Agenzia di comunicazione e PR LEWIS

Di

LEWIS

Pubblicato il

maggio 8, 2019

Tag

La Festa della Mamma è una di quelle giornate imperdibili sui social e in generale sul web. E infatti tutti, nessuno escluso, tempestano i propri canali online di auguri, fotografie e pensieri dedicati alle mamme o alla maternità.


Si sa, la mamma è sempre la mamma. Ammettiamolo, nonostante l’età, le vogliamo sempre bene come quando eravamo bambini, forse anche di più. Ecco perché la Festa della Mamma è uno di quegli eventi imperdibili sui social e in generale sul web, soprattutto per i brand.

Ma riuscire a celebrare le mamme in questo giorno non è facile, sia perché i contenuti di questo stesso tipo saranno davvero tantissimi, sia perché il ruolo della mamma nella vita ogni persona è così importante che niente potrà sembrarci abbastanza. Eppure, qualche anno fa, qualcuno è quasi riuscito nell’impresa.

L’American Greetings Cardstore, azienda che produce biglietti di auguri, lanciò la campagna dedicata al “lavoro più duro del mondo”: quello della mamma.

 

 

La campagna World’s Toughest Job diventò immediatamente virale. Il video ottenne oltre 18 milioni di visualizzazioni in poco meno di un mese e l’hashtag #WorldsToughestJob fu condiviso su diverse piattaforme social da utenti di tutto il mondo, per mandare un ringraziamento e fare gli auguri alla propria mamma. Il brand, insomma, seppe sfruttare in modo esemplare la ricorrenza con dei contenuti capaci di entrare in contatto con gli utenti e di coinvolgerli emotivamente.

 

Le festività, i grandi eventi internazionali, le giornate nazionali, o mondiali, e le ricorrenze, come la Festa della Mamma, sono grandi topic seguiti da migliaia di utenti online e rappresentano un’occasione importante per la condivisione di contenuti. I brand possono approfittarne per inserirsi nelle conversazioni o generarne, ma per riuscirci devono offrire contenuti divertenti, coinvolgenti, simpatici e soprattutto originali.

Proprio perché tutti seguono questi trend, riuscire a emergere non è facile. Certamente pubblicare un semplice augurio può andar bene, ma se punti a qualcosa di più dovresti prendere in considerazione l’idea di realizzare contenuti davvero straordinari, per spiccare in un mare di post e tweet tutti molto simili fra di loro.

Ecco allora tre consigli per la tua content strategy in occasione di festività e ricorrenze:

 

Valuta attentamente

Ogni ricorrenza, evento, festività e giornata nazionale o mondiale ha delle proprie caratteristiche specifiche. La prima cosa che dovresti fare è proprio valutare quali sono le ricorrenze o le festività su cui vale davvero la pena investire tempo ed energie. Dovresti chiederti quanto una ricorrenza è vicina ai valori e all’immagine del tuo brand, se ai tuoi utenti piace o potrebbe piacere. Eventi come questi sicuramente attirano l’attenzione di un vasto pubblico, ma devi essere certo che il tuo target ne faccia parte e che il topic sia pertinente con la tua attività.

 

Agisci d’anticipo

Se il tema è di tuo interesse, allora preparati a dovere! Fissa le date fondamentali che hai individuato, in modo da poter agire in anticipo. Avrai così il tempo necessario per pianificare tutto, per pensare cosa vuoi proporre ai tuoi utenti, preparare dei contenuti che siano davvero di valore o approfittarne per lanciare un nuovo prodotto o una nuova campagna.

 

Content planning per ricorrenze e occasioni speciali

 

Evita le forzature

In ogni caso, evita di aderire solo perché “si deve fare”. Cercare di forzare i tuoi contenuti per parlare a tutti i costi del trend del momento potrebbe portarti a risultati che nel migliore dei casi saranno banali, nel peggiore potrebbero creare ambiguità o veri e propri epic fail. Cerca invece di essere sempre coerente con l’immagine, il tone of voice e i valori tuo brand. Questo non disorienterà i tuoi utenti e sarà più facile coinvolgerli attivamente nella conversazione.

 

Sii coinvolgente

Gli eventi e le ricorrenze toccano da vicino le persone. È l’occasione giusta per mostrare il lato più “umano” del tuo brand e avvicinarti davvero al tuo pubblico, mostrando loro di conoscere bene l’argomento, le sue caratteristiche o le problematiche ad essa legato, proprio come è successo con la campagna World’s Toughest Job.

 

Insomma, se devi farlo, almeno fallo bene! Forzare la tua programmazione per infilarci a tutti i costi un contenuto dedicato a una ricorrenza potrebbe non essere l’approccio migliore e rischia solo di farti perdere tempo. Dei contenuti ben fatti, al contrario, possono ottenere delle ottime performance (anche organiche) in occasioni come queste.

Ovviamente produrre contenuti originali e di qualità è fondamentale tutti i giorni dell’anno, e se hai bisogno di una mano per i tuoi contenuti o per la tua content strategy contattaci!

Contattaci