Agenzia di comunicazione e PR LEWIS

Di

LEWIS

Pubblicato il

agosto 8, 2019

Tag

Dal 2020 l’85% del customer service farà uso di chatbot. Cosa significa questo per i professionisti del marketing? Vuol dire che questo è il momento giusto per diventare padroni di questa tecnologia o si resterà indietro. In questo episodio di The 360 discuteremo del potere dei chatbot, in particolare nelle strategie di comunicazione di crisi.


Ascolta ora:

 

In questo episodio di The 360 il CEO e fondatore di LEWIS, Chris Lewis, ci parlerà dei famigerati bot. Indagheremo i modi in cui i professionisti del marketing possono sfruttare i chatbot per le loro strategie di comunicazione durante una crisi e daremo un’occhiata al futuro della comunicazione, quando i chatbot avranno preso il sopravvento.

 

Un buon piano è lo strumento migliore di cui qualsiasi brand ha bisogno per gestire una comunicazione di crisi. Prima di di questo, però, i marketer devono usare tutta la loro immaginazione per intuire cosa potrebbe scatenare una crisi. Una volta individuate le potenziali origini di una crisi, i brand possono sfruttare i chatbot e le loro capacità di automazione per rispondere in tempo reale a determinate frasi o keywords sui social e sul sito. Le risposte automatiche risolvono uno dei primi problemi che solitamente seguono una crisi: troppi commenti o domande e risorse insufficienti per rispondere a tutti adeguatamente.

I chatbot possono essere usati sia come campanello d’allarme che come prima linea di difesa quando c’è un’improvvisa impennata nelle keyword che funzionano da trigger su social come Facebook o Twitter. I clienti possono immediatamente interagire sui social o sul tuo sito per capire se la crisi li coinvolgerà e, soprattutto, cosa sta facendo il tuo brand per risolvere il problema. Possono occuparsi della routine della crisi e fornire risposte rapide a un livello più personale.

I bot diventeranno sempre più sensibili alle informazioni nel marketing conversazionale e l’intelligenza artificiale continuerà ad assimilare. Avremo la possibilità di individuare e contrastare i fraintendimenti comuni e le imprecisioni concrete con cui hanno a che fare i clienti.

 

Ma ora basta leggere, è tempo di ascoltare! Questo episodio bonus di The 360 fa luce su come i chatbot possano essere usati a proprio vantaggio nella comunicazione di crisi, gli strumenti necessari per iniziare, cosa ha in serbo il futuro e molto altro.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nuove uscite e i nuovi episodi del podcast The 360 o vuoi recuperare i vecchi? Li trovi tutti, aggiornati ogni mese, qui.

Contattaci