joanna horn

Di

Joanna Horn

Pubblicato il

maggio 22, 2018

Tag

I rapporti professionali con i nostri clienti seguono un iter che presenta modalità simili nella fase di avvio: la presentazione di un piano di comunicazione e la definizione di un calendario di attività come primi step di una collaborazione duratura. Ci immergiamo in un progetto, prepariamo una strategia accattivante e lavoriamo sodo. Ogni cliente ha le proprie caratteristiche e noi cerchiamo di identificare i suoi punti di forza e di valorizzarli. In un mondo, come quello di oggi, dove si è principalmente connessi virtualmente con le persone, quello a cui alcune volte si dà poca importanza è la relazione personale con il cliente, che determina le basi per un rapporto solido e di fiducia.


Come affrontiamo noi le problematiche nelle relazioni personali? A volte ci rivolgiamo a uno specialista che possa aiutarci a risolverle. Quindi, perché non seguire lo stesso approccio anche nell’ambito professionale nelle nostre client relation? Se hai l’esigenza di rafforzare la relazione con un tuo cliente pensa che consigli potrebbe darti il tuo specialista.

 

1. Ascolta

Cosa ti stanno dicendo veramente i clienti? Fai attenzione. Devi imparare a leggere tra le righe. Ti stanno dicendo che non riescono più a gestire una crisi di comunicazione? Ti stanno dicendo che vorrebbero avviare un progetto più creativo o vorrebbero cogliere un’opportunità o migliorare le competenze del team per svolgere al meglio determinati compiti? Cerca di comprendere ciò che vogliono realmente e agisci di conseguenza.

 

2. Sii cortese

Essere cortese è la chiave di ogni relazione. Non è necessario affrontare immediatamente una richiesta, ma appena ti viene comunicata, rispondi al cliente, informandolo che consegnerai il progetto entro una certa data stabilita.

 

3. Sii umano

A volte cerca anche di intavolare conversazioni informali. Capisci chi hai di fronte. Non aver paura di raccontare qualcosa di te o di confrontarti su cosa succede nel mondo.

 

4. Sii assiduo

Non aver paura di inviare e-mail di memo o di cogliere l’opportunità per riepilogare i punti chiave, i risultati e le priorità del mese o della settimana. Questo dimostrerà la tua capacità di tenere sotto controllo le situazioni e di saper gestire i compiti richiesti con puntualità.

 

5. Cerca di essere il più organizzato possibile

Impara a impostare e comunicare le priorità. Discuti di ciò che è più urgente e poni domande su quali sono le nuove scadenze o le nuove linee guida da seguire per svolgere al meglio il lavoro.

 

6. Attenzione alla comunicazione

Tieni sempre presente lo stile di comunicazione dei tuoi clienti. Preferiscono aggiornamenti quotidiani via email o un recap finale in formato Word o su Google Drive? Impara a utilizzare i suoi strumenti preferiti.

 

7. Non tralasciare il senso dell’umorismo

Nella relazione con i clienti è importante saper ridere di sé stessi, fare battute ed essere coinvolgenti. Racconta un aneddoto o fai una battuta divertente: tieni sempre presente il punto n°3 – sii umano.

 

8. Conserva tutti i file di lavoro

Prendi appunti. Salva tutti i documenti. Tieni traccia di tutte le attività. Cerca di aiutare i tuoi clienti ad essere organizzati, cercando di rimanere sempre aggiornato, di tenere in ordine tutti i documenti e i progetti, diventando una risorsa indispensabile, della quale il tuo cliente non può fare a meno. Ciò permetterà di comunicare in modo più efficace e tempestivo.

 

9. Il cliente sempre al primo posto

Come già detto nei punti precedenti, ascolta sempre il cliente. Impara a pensare come lui – cosa ti viene chiesto di fare e da chi? Pensa a quale tipo di informazioni o materiali saranno necessari per svolgere il lavoro, lavora sempre insieme a un team e consegna il progetto nei tempi previsti.

 

10. Non aver paura di usare il telefono

In caso di dubbi urgenti, chiama il cliente. Comunicare tramite email è un ottimo modo, ma non sempre funzionale per comunicare ciò di cui hai bisogno. E, tenendo presente il consiglio n°2, le conversazioni telefoniche aiutano a costruire relazioni e stabilire connessioni a lungo termine.

La chiave del successo delle agenzie di PR è la creazione di relazioni a lungo termine basate sulla fiducia, collaborazione e creatività. Instaurare relazioni costruttive con i clienti non è poi così difficile se ti ricordassi di pensare a cosa ti direbbe il tuo psicologo.

Contattaci