Skip to main content
LEWIS

Di

Hannah Cates

Pubblicato il

aprile 6, 2021

Tag

Far interagire i potenziali clienti con la tua azienda non è facile. Man mano che aumenta la concorrenza per lo spazio pubblicitario, diventa più difficile e costoso far emergere i tuoi annunci.


Ma se stai cercando un modo per coinvolgere il tuo pubblico target in tempo reale, con costi efficienti in base alla tua strategia di marketing, considera l’utilizzo dei LinkedIn Message Ads. Potrai interagire con più potenziali clienti online, accrescere la brand awareness e aumentare la lead generation, tutto allo stesso tempo. Diamo un’occhiata e impariamo le migliori pratiche per creare una campagna di successo di LinkedIn Message Ad.

Cosa sono i messaggi sponsorizzati su LinkedIn?

Gli Sponsored Message Ads possono essere i migliori amici di un inserzionista. Permettono di raggiungere le caselle di posta elettronica delle persone senza doversi procurare elenchi di email e possono essere visualizzati nella casella di posta di un utente di LinkedIn sia su desktop che su mobile. I Message Ads si rivolgono solo agli utenti attivi, il che permette di aumentare il coinvolgimento, e la tua spesa non rischia di essere dispersa con utenti LinkedIn inattivi che non vedrebbero mai il messaggio. I Message Ads di LinkedIn seguono il modello di “costo per invio”, che ti permette di pagare solo per gli annunci che vengono inviati con successo.

Messaggi

Scegli il formato di Sponsored Messaging Ad

La messaggistica sponsorizzata è disponibile in due formati di annunci: Message Ads e Conversation Ads.

I Message Ads (precedentemente noti anche come annunci Inmail) offrono la possibilità di inviare un messaggio mirato con un singolo bottone call-to-action (CTA). Puoi generare conversioni usando un modulo di Lead Gen o guidare il traffico verso una pagina di destinazione e ottimizzare i risultati con un report che mostra chi sta interagendo con il tuo annuncio.

Un Conversation Ads, invece, ti permette di offrire fino a cinque CTA utilizzando vari tipi di contenuto in un unico messaggio per un’esperienza altamente coinvolgente. Puoi indirizzare i potenziali clienti verso più pagine di destinazione o moduli di Lead Gen e vedere quante persone cliccano sul tuo contenuto. Questo aiuta a determinare quanto sono coinvolti nella conversazione. Quando impostati, i LinkedIn Conversation Ads creano un’esperienza “choose-your-own-path” per aiutare i potenziali clienti ad accedere immediatamente al contenuto che è più interessante per loro.

Ora che abbiamo un’idea più chiara di cosa sia la messaggistica sponsorizzata su LinkedIn, diamo un’occhiata alle best practice per una campagna LinkedIn altamente performante.

Scegli l’obiettivo più adatto ai tuoi scopi

Message e Conversation Ads sono utilizzati al meglio per quattro diversi obiettivi di una campagna: awareness, traffico al sito, lead generation e conversioni. Funzionano bene per gli obiettivi top e mid-funnel come la consapevolezza e la considerazione per promuovere il lancio di prodotti o annunci, aumentare le iscrizioni a eventi, scaricare contenuti o aumentare il traffico del blog. Anche se ci sono numerose opzioni disponibili, è importante capire l’obiettivo primario della tua campagna pubblicitaria e poi selezionare l’obiettivo appropriato. Considera i KPI principali che vuoi raggiungere come punto di partenza.

Personalizza target e lingua

Prima di definire il tuo target e per evitare l’audience fatigue, tieni presente che un utente di LinkedIn riceve un messaggio solo una volta ogni 30 giorni. Sii il più specifico possibile nel tuo targeting e seleziona solo i criteri che pensi possano soddisfare il tuo obiettivo: età, posizione, istruzione, titolo di lavoro, azienda, competenze, ecc.

Il messaggio sponsorizzato dovrebbe contenere un linguaggio chiaro e conciso – dando ai tuoi potenziali clienti le informazioni di cui hanno bisogno in pillole, non in modo confuso. Considera un approccio stuzzicante in modo che l’utente resti col desiderio di saperne di più. Parla come se ti stessi rivolgendo a un amico, ma non essere troppo informale e non usare forme dialettali o provinciali. Per i Conversation Ads, imposta almeno due o tre CTA con cui gli utenti possono interagire con domande che diano il via a una conversazione a due.

La personalizzazione è la chiave per l’engagement

È stato dimostrato che l’uso del nome dell’azienda in un annuncio su LinkedIn aumenta il click-through-rate (CTR) del 21%. Con la personalizzazione del Job Title i tassi di apertura sono aumentati del 48%. Utilizzando le macro di LinkedIn, è possibile creare dinamicamente il contenuto dell’annuncio personalizzandolo per ogni potenziale cliente. Le informazioni del profilo dell’utente appaiono nel copy dell’annuncio quando il messaggio viene inviato alla loro casella di posta. LinkedIn consente la personalizzazione di nome, cognome, job title, nome dell’azienda e settore. Inizia il tuo messaggio o Conversation Ads con un saluto personalizzato, per esempio Ciao %FIRSTNAME%, per una presentazione personale che è più colloquiale e aumenta la pertinenza. Non dimenticare di includere anche altre macro nel corpo del messaggio. Sperimenta diverse macro e diverse lunghezze del messaggio all’interno di ciascuno dei tuoi annunci dinamici per individuare cosa interessa di più al tuo pubblico target.

Altre best practice per performance eccezionali

Perfeziona la tua Call-To-Action

Testa le CTA persuasive che portano all’azione, come Scarica subito o Continua a leggere, e considera come base di partenza l’utilizzo delle CTA più performanti in altre campagne LinkedIn. Assicurati di escludere le CTA che permettano all’utente di rinunciare alla tua offerta, come Non mi interessa o No grazie. Inoltre, per fare in modo che i tuoi messaggi pubblicitari siano più interattivi, aggiungi collegamenti ipertestuali in tutto il testo con un carattere in grassetto. Evidenzia i punti chiave o le offerte che vuoi trasmettere per renderli più raggiungibili agli utenti.

Copy brevi e dolci

Per gli sponsored message ads, prediligi gli elenchi rispetto ai testi lunghi. Mantenere il testo dell’annuncio sotto i 500 caratteri aumenta il CTR del 46% circa. Non solo è più scorrevole, ma i tuoi potenziali clienti si prenderanno il tempo di leggere l’intero messaggio.

Il mittente giusto

Se possibile, scegli come mittente una persona piuttosto che una pagina aziendale. I messaggi ricevuti dalle persone hanno tassi di apertura del 16% più alti di quelli ricevuti da pagine aziendali, e il loro tasso di conversione è del 10% superiore. Assicurati che il mittente abbia una foto profilo di alta qualità e visibile al pubblico. Controlla che le sue informazioni siano impostate su “Tutti i membri di LinkedIn” o “Pubblico” affinché tutti i destinatari possano vederle.

Sfrutta gli elementi visivi

Se hai un’immagine accattivante, aggiungila come banner per aumentare il coinvolgimento. Anche se questa funzione è opzionale e visibile solo ai destinatari che visualizzano il tuo annuncio sul desktop, questo spazio può essere utilissimo per garantirti che il tuo brand sia in primo piano. Se non carichi un’immagine per il banner, l’annuncio di un’altra azienda potrebbe apparire in questa posizione al posto tuo.

Come puoi vedere, gli Sponsored Messaging Ads su LinkedIn hanno molti vantaggi. Si tratta di un prodotto pubblicitario conveniente per raggiungere il tuo pubblico di destinazione con una messaggistica personalizzata ad alte prestazioni, soprattutto per i marketer B2B. Considera queste best practice quando crei la tua prossima campagna e inizia a migliorare la presenza online del tuo brand.

Stai cercando di aumentare la portata delle tue campagne social media a pagamento? Mettiti in contatto con i nostri esperti oggi stesso! Contattali subito.

Contattaci