Skip to main content
TEAM LEWIS LEWIS

Di

Giorgia Conte

Pubblicato il

gennaio 27, 2022

Tag

Content Marketing, digital marketing, lead generation

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescita del tasso di digitalizzazione di molte aziende di varie dimensioni e in differenti mercati. Con l’avvento della pandemia, per la sopravvivenza dei brand, è stato necessario ripensare ogni forma d’interazione con colleghi e clienti attraverso il web, influenzando in maniera significativa diverse attività.


Anche gli specialisti della Lead Generation hanno dovuto aggiornare le loro strategie per stare al passo con il mondo che cambia e per continuare a trovare nuovi modi per acquisire contatti di valore dalla rete.

Ma prima di addentrarci nelle strategie di Lead Generation più in voga per il prossimo futuro, ripassiamo un attimo alcuni concetti di base.

  1. Cosa è un Lead?
  2. Lead Generation: Cos’è? A cosa serve?
  3. Strategie di Lead generation
  4. Content Marketing
  5. Social Media
  6. Paid Advertising su Google

strategie lead generation 2022 TEAM LEWIS

Cosa è un Lead?

Un Lead è un utente che ha dimostrato interesse per il prodotto o servizio proposto dalla tua azienda e ha acconsentito volontariamente a cederti i suoi dati di contatto, come per esempio:

  • Nome e cognome
  • Numero di telefono
  • Indirizzo e-mail
  • Titolo Professionale
  • Azienda per cui lavora
  • Indicazioni di provenienza geografica

A seconda dei casi in esame, alcuni Lead possono essere considerati migliori di altri perché più in linea con il tipo di target che desideri raggiungere, o perché hanno dato prova effettiva di essere interessati alla tua offerta in più di un’occasione.

Determinare la qualità di un contatto è una delle principali criticità, anche se, in linea generale, maggiore sarà la probabilità di conversione e fidelizzazione, tanto migliore sarà considerato il Lead.

Lead Generation: Cos’è? A cosa serve?

La Lead generation può essere definita come la serie di strategie e processi adottati da un’organizzazione, sia on-line che off-line, che abbiano l’obiettivo di attirare l’attenzione di nuovi potenziali clienti e di consolidare la relazione con quelli già esistenti, offrendo contenuti che siano per loro di valore, in cambio dei dati di contatto.

Strategie di Lead generation

A questo punto la domanda è: come posso convincere gli utenti a cedere i loro dati? Le strategie per perseguire tali finalità sono molteplici, vediamone alcune legate alla sfera del Digital Marketing.

strategie lead generation 2022

Content Marketing

Vale sempre la vecchia regola:

“Content is King!”

Il content marketing risulta una delle strategie più efficaci per la generazione di Lead qualificati. La condivisone di contenuti di qualità che siano interessanti per il tuo pubblico sarà un buon modo per convincerlo a lasciarti le sue informazioni di contatto.

Esistono diverse tipologie di contenuti da poter sfruttare:

  • Blog Post
  • Guide e tutorial
  • Infografiche
  • Video e Webinar
  • White-paper e report

Ogni tipologia di contenuto sarà più o meno performante a seconda del target che vuoi raggiungere. Ricordati di essere originale mantenendo un livello qualitativo e informativo molto elevato. Fai in modo che i tuoi contenuti siano ottimizzati in ottica SEO, ma anche di scrivere per le persone e non per gli algoritmi, utilizzando frasi scorrevoli e naturali.

Presta attenzione, quindi, a tutte le regole base della SEO nella stesura dei testi e utilizza i migliori tool per scovare le giuste keyword.

Social Media

Le principali piattaforme social, come Facebook, Instagram, LinkedIn e Twitter, offrono la possibilità di ampliare l’efficacia delle tue attività di content marketing.

I social permettono anche di definire in modo più o meno granulare il pubblico specifico a cui vuoi rivolgerti con le tue strategie di paid advertising. Ciò consente di raggiungere persone realmente interessate alla tua offerta e registrare più Lead e conversioni.

Sulle piattaforme social potrai anche attuare strategie di remarketing e retargeting per mostrare gli annunci solo a determinati gruppi di utenti, come ad esempio chi ha visitato il sito in precedenza senza procedere all’acquisto.

Guardando al segmento B2B, Linkedin si sta affermando come piattaforma leader per le attività rivolte al versante business e in particolare per quelle di Lead Generation. È possibile, infatti, attivare campagne paid che permettano agli utenti di fornire i propri dati e accedere ai contenuti senza lasciare la piattaforma, oppure programmare l’invio di messaggi promozionali personalizzati al tuo target direttamente nella posta personale.

Leggi anche – Lead Generation con i Social Media: 3 strategie

Paid Advertising su Google

Per aumentare le possibilità di successo delle tue campagne di Lead generation e raggiungere risultati concreti in tempi minori potresti dedicare del budget ad attività di Paid Advertising come Google Ads. Puoi sfruttare le campagne SEA che, se affiancate a una buona SEO, permettono di mostrare annunci che rimandano alla tua pagina web per la raccolta dati direttamente fra i primi risultati di ricerca su Google.

Ricorda che un elemento cruciale per una buona strategia di Lead Generation è la landing page che userai. Presta attenzione alla sua struttura, ottimizza i testi in ottica SEO e non dimenticare d’includere una CTA efficace e un form di contatto ben impostato.

Vuoi una mano per creare la tua strategia di Lead Generation? Contattaci per sapere cosa TEAM LEWIS può fare per te e scopri tutti i nostri servizi in area Digital Marketing.

Contattaci